LA RETE del socio Lion Stefano Angiolini al VII Mauro Bolognini Film Festival di Pistoia

image       locandina lions 2


Grande successo per i concorsi della settima edizione del Mauro Bolognini Film Festival, che si terrà a Pistoia nei giorni 26 e 27 novembre 2016. Risultano iscritti alle diverse sezioni quasi 400 partecipanti. Il concorso più partecipato è quello internazionale dedicato al cortometraggio, con provenienza da diversi paesi europei (Francia, Spagna, Germania e Grecia). Al concorso “Cortoscuola”, che ha registrato la presenza di circa 150 lavori in rappresentanza di tutta Italia, sarà presente anche il cortometraggio fortemente voluto dal Lions Club Sesto Fiorentino.
Stefano Angiolini, direttore artistico di Firenze Festival e Lion del Club di Sesto F.no, circa due anni fa si è infatti incontrato con ragazzi e professori della Scuola Pescetti di Sesto Fiorentino. Ha parlato con loro spiegando come si scrive una sceneggiatura, come funziona l’organizzazione per la realizzazione di un film e, naturalmente, li ha stimolati ad interessarsi all’argomento per giungere ad un’idea originale. I ragazzi hanno poi scritto soggetto e sceneggiatura, recitato e collaborato alle mille necessità del dietro le quinte (trucco, fonica, audio, macchina da presa). Ne è nato un cortometraggio : “La rete”.
Il progetto si è poi allargato grazie ad un bando destinato a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo grado (ex scuole medie)  sempre finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio sul tema dei pericoli che internet può rappresentare per i giovani. Il lavoro realizzato, già proiettato al Cinema Odeon di Firenze, ha regalato un fortissimo impatto emozionale e comunicativo ed ha dimostrato, una volta in più, come il Lions Club riesca a produrre service di grandissima importanza civile, tenendo ben presente i cambiamenti che la società odierna ci impone.

Un amore di…vino – Meeting con il Dott. Silvio Ariani

         IMG_20160928_205520_resized_20160929_114732647                       IMG_20160928_205543_resized_20160929_114732915                          IMG_20160928_205504_resized_20160929_114731755

Mercoledì 28 Settembre si è aperta l’annata lionistica del Lions Club Sesto F.no con il meeting inaugurale dal titolo “Un amore di vino”. Relatore è stato il dottor Silvio Ariani, enologo e sommelier, che ha sapientemente intrattenuto gli ospiti con degustazioni e dissertazioni sul vino. Siamo così entrati in un mondo affascinante, abbiamo navigato con la mente per le colline toscane e le valli altoatesine, abbiamo immaginato la vendemmia, l’odore del mosto, abbiamo visto foto di preziose cantine ed immaginato il duro lavoro per arrivare ad assaporare quel famoso bicchiere. Abbiamo anche provato a degustare due preziosi vini, in abbinamento ad altrettanto piatti, sempre accompagnati dai sapienti consigli dell’enologo. Abbiamo osservato, odorato ed assaporato il particolarmente aromatico e nel contempo fresco e delicato Gewurztraminer ed il corposo, asciutto, austero, caldo, Morellino di Scansano. Per una serata ci siamo sentiti tutti sommelier. La brillante Presidente Caterina Origlia ha condotto la serata con vivace spontaneità e la lotteria di vini, a favore dei terremotati di Amatrice, ha fruttato più di 600 euro. Una gran bella serata. Chi ben comincia….

IMG_20160928_210140_resized_20160929_114733122      IMG_20160928_214403_resized_20160929_114732068      IMG_20160928_214347_resized_20160929_114732346

PREVENZIONE DONNA – Il Lions Club Sesto F.no offre visite ginecologiche e senologiche gratuite a Montemurlo

 

LIONS CLUB SESTO FIORENTINO       cropped-lions.jpg         logo lions sesto           montemurlo

Con il patrocinio del Comune di Montemurlo

 

4382-tumore-al-seno1-770x470

 

PREVENZIONE DONNA

Progetto prevenzione neoplasie ginecologiche e senologiche

palpazione seno                                                      pap test

 Palpazione del seno                                    Pap Test

 

 

Il Lions Club Sesto Fiorentino, nei suoi programmi di “services” dedicati al sociale, organizza, con il contributo del Comune di Montemurlo e di Farmacom, alcune giornate di prevenzione per tumori dell’apparato genitale femminile e del seno. Le visite si svolgeranno presso gli ambulatori della AZIENDA FARMACEUTICA CONSORTILE FARMACOM nel Comune diMontemurlo in Via Scarpettini,2.

farmacom

 

DATE ED ORARI DELLE VISITE

Gli appuntamenti sono prenotabili presso gli uffici FARMACOM dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 12,30 al 0574/682626

Gli ambulatori proposti sono attrezzati con il materiale medico necessario per potere effettuare :

VISITE GINECOLOGICHE con PAP TEST

Dott. Piero Pannuti Medico-Chirurgo specialista in Ginecologia ed Ostetricia, socio del Lions Club Fiesole

Il martedì della prima settimana di ogni mese dell’anno 2016 (esclusi agosto e dicembre) dalle ore 15 alle ore 18

VISITE SENOLOGICHE

Dott. Renzo Marinelli Medico-Chirurgo specializzato in chirurgia senologica, socio del Lions Club Firenze. Il giovedì della prima settimana di ogni mese dell’anno 2016 (esclusi agosto e dicembre) dalle ore 10,30 alle 13,00.

Alla realizzazione del service ha collaborato l’Associazione Aido di Montemurlo aido

DIAGNOSI PRECOCE

Scoprire la malattia prima che avanzi troppo significa in molti casi intervenire per cambiare radicalmente il corso. Conoscere la malattia e i modi per prevenirla, diagnosticarla e curarla significa ottenere un grosso vantaggio nei suoi confronti

 

La Pieve di Sesto, un libro che parla anche del restauro fortemente voluto dal Lions Club Sesto F.no

pieve 2

 

Nel giorno del Patrono di Sesto Fiorentino, San Martino, si terrà, dopo la Messa delle 18, presso il Salone Parrocchiale, la presentazione del libro “la Pieve di San Martino a Sesto Fiorentino” di Beatrice Mazzanti (edizioni Apice Libri). È una guida alla millenaria storia della Pieve, la cui prima notizia documentaria risale al IX secolo, con una dettagliata descrizione degli interventi architettonici ed artistici che si sono susseguiti nel tempo, compresi quelli dei recenti restauri eseguiti grazie al sostegno del Lions Club Sesto F.no, della Misericordia di Sesto, di Baxter e Lilly. Interverranno l’autrice Dott.ssa Mazzanti, Don Daniele Bani e Don Silvano Nistri.

LIONS GOT TALENT al TEATRODANTE CARLO MONNI di Campi Bisenzio il 14 Maggio 2016

volantino-lionsgot-talent-peccioli-leggero-1

Sarà organizzato Sabato 14 Maggio 2016 presso il TeatroDante Carlo Monni di Campi Bisenzio la prima edizione di LIONS GOT TALENT SESTO F.NO. Sarà una serata di musica, danza, recitazione ed arti varie con circa 50 artisti sul palco. Basato sul programma televisivo Italian Got Talent, in onda da diverse stagioni sulle reti mediaset, e proposto già da qualche anno dai Club Lions di Pontedera e San Miniato, sarà una serata di divertimento ed una ribalta per le varie capacità artistiche di personaggi e scuole del nostro territorio. Il tutto servirà a finanziare l’acquisto di un macchinario (insieme ai club di Empoli, San Miniato e Pontedera che eseguiranno una manifestazione analoga sul loro territorio) per il reperto della Dottoressa Bongiorni di Cisanello (Pisa). I primi tre classificati delle quattro manifestazioni potranno esibirsi in finale a Luglio 2016 presso l’anfiteatro di Peccioli, all’interno della manifestazione UNDICILUNE.

11lune              dante 4

Torna “prevenzione in piazza” con i Lions – da Piananotizie dell’11-09-15

lions in piazza 2015                logo_piana_new

SESTO FIORENTINO – Torna l’appuntamento “Prevenzione in piazza” con visite gratuite a cura di Lions Club Sesto Fiorentino. L’appuntamento sarà il 20 settembre.
Nel 2013 le visite distribuite in 8 patologie furono 613 e lo scorso anno sono state circa 700 con l’aumento delle patologie a 12.
Quest’anno le patologie sono salite a 14. Tra le nuove visite inserite: il Psa e le patologie prostatiche e poi Ecg e la prevenzione ictus.
Parteciperanno le associazioni di volontariato tra cui: Ordine di Malta (Corpo Italiano di Soccorso) che allestirà in piazza tre tende da campo e fornirà il Camper attrezzato per l’Ecg, la Misericordia di Sesto Fiorentino, l’Aido sezione di Montemurlo, Unione Italiana Ciechi e degli ipovedenti con il suo camper per il glaucoma, la sYnlab Servizi Diagnostici per l’esame del Psa, l’Andi associazione nazionale dentisti Italiani con attrezzature e medici, l’Atmar. associazione toscana malati reumatici, l’AdaFi associazione diabetici area fiorentina. Le visite di senologia e ginecologiche con Pap Test verranno effettuate, su concessione dell’amministrazione comunale, negli ex ambulatori della Misericordia  di fronte alla Chiesa. Inoltre saranno presenti i medici Lions.

Cerimonia di consegna alla Città dopo i lavori di restauro alla Pieve di San Martino

logo_piana_new              download

da PIANANOTIZIE del 22-05-2015

 

Concluso il restauro del portico e dell’affresco scoperto durante i lavori alla Pieve di San Martino. L’intervento è stato presentato alla città questo pomeriggio nella sala Pilade Biondi del Comune dai curatori del restauro, i Lions di Sesto Fiorentino, alla presenza del sindaco Sara Biagiotti. “E’ stato un lavoro importante svolto con il contributo dei privati – ha detto il sindaco Biagiotti – ed è uno degli esempi più significativi: 250mila euro è stato il costo totale del restauro un grande contributo da parte di tutta la città.

         Sesto-campanile-Pieve        Sesto-Pieve-restaurata-1       FullSizeRender (1)

L’amministrazione in consiglio comunale ha proposto un regolamento di cittadinanza attiva per contribuire con piccoli interventi alle necessità della città”. Il presidente dei Lions di Sesto Fiorentino, Walter Baluardi, ha ricordato che “la cultura della carità si è trasformata in cultura della costruzione”. Il restauro della Pieve è stato fatto dai tecnici dei Lions, gratuitamente. “Il lavoro – ha detto Baluardi – è stato programmato con tecnologie avanzate e in collaborazione con la Soprintendenza”. Durante l’intervento di risistemazione della facciata, nello scorso anno, è stato scoperto un affresco. A quel punto i Lions hanno deciso di proseguire l’opera di restauro incorporando anche l’affresco.

“E’ stato un lavoro corale – ha detto Cristina Gnomi Mavarelli – complesso e inaspettato dal quale è emerso un frammento di pittura databile alla metà del 400. L’affresco recuperato è stato quello nella parte alta con un lavoro di bisturi e cottonfioc per la ripulitura”. La parte bassa è risultata compromessa poichè era coperta dal loggiato dal 1600. Secondo quanto accertato dai tecnici e dai restauratori il frammento, sul quale compare una data “die 28″ farebbe pensare ad un ciclo realizzato da un aiutante di Benozzo Gozzoli. Dopo secoli nascosto, grazie a questo intervento di sistemazione delle pareti della Pieve, l’affresco è tornato visibile ai sestesi.

PIEVE di SAN MARTINO – il Lions Club Sesto F.no porta a termine i lavori di ristrutturazione

pp

Sesto Fiorentino è nata intorno alla Pieve di San Martino. La Pieve è il cuore pulsante di questa città, ha visto passare secoli di storia, dal medioevo ai giorni nostri. Ha visto generazioni cambiare, scrutando dall’alto la vita della gente di Sesto. Accanto le sono passati viandanti a cavallo, soldati, contadini in bicicletta, automobili e tanta, tanta, tanta vita. Dal XII secolo, in cui è stata edificata, al seicento, in cui è stata costruito il loggiato, vari sono stati i restauri. L’interno, di impianto basilicale a tre navate, ha recuperato in parte l’aspetto romanico dopo i restauri di fine Ottocento e degli anni Cinquanta del Novecento. Come tutti i sestesi sapranno, al centro dell’abside vi è una bella croce lignea dipinta da Agnolo Gaddi verso il 1390, recentemente restaurata grazie al Lions Club Sesto Fiorentino.

 

FullSizeRender(1)

La nostra bella Pieve ha però avuto bisogno di un’altro urgente restauro. Il campanile (con l’orologio non funzionante), la facciata ed il loggiato avevano urgente necessità di essere recuperati. Il Lions Club Sesto Fiorentino si è fatto carico di effettuare  i lavori di ristrutturazione. Il progetto è stato realizzato a costo zero da professionisti soci Lions : Arch. Massimo Casprini, Ing. Pietro Carmagnini, Geom. Mattia Pentasuglia, Geom. Roberto Casamonti e Geom. Stefano Baluardi. La spesa complessiva dei lavori è stata stimata attorno ai 250.000 Euro. Molte sono state le Associazioni e le Società del territorio che hanno sponsorizzato, anche con cifre importanti, i lavori : Misericordia di Sesto Fiorentino, Eli Lilly Italia S.p.A., Baxter S.p.A., Impresa Macherelli ed altre tante, tante Ditte. L’impresa realizzatrice dei lavori, la Fiorentina Costruzioni s.r.l., ha offerto il restauro del rosone della facciata ed ha noleggiato gratuitamente i ponteggi per tutta la durata dei lavori.
E’ noto che durante i lavori di rifacimento della copertura del loggiato della Pieve è stato riscoperto un frammento di un affresco, probabilmente risalente al XV secolo, del quale la ricerca della scuola di appartenenza è in corso di studio. L’intervento di restauro è stato affidato a Guido Botticelli, Sara Aprigliano e Francesca Tosi.
Sia i lavori di restauro conservativo della Pieve, sia le fasi di intervento sul frammento di affresco, sono eseguiti sotto la Direzione dei funzionari della Soprintendenza per i Beni Architettonici, Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Firenze, Pistoia e Prato. Venerdì 22 Maggio si festeggerà la conclusione dei lavori di restauro e si scoprirà l’affresco ritrovato con una cerimonia inaugurale.

cropped-lions.jpg

PROGRAMMA INAUGURAZIONE DEL 22 MAGGIO 2015

 ore 17 – Comune di Sesto Fiorentino – Proiezione interventi del restauro alla Pieve di San Martino e del ritrovamento dell’affresco, da svolgersi nella Sala Pilade Biondi, con approfondimenti da parte dei relatori che hanno seguiti i lavori.

Per il Lions Club Sesto Fiorentino l’Arch. Massimo Casprini progettista architettonico e direttore del lavori, per la Soprintendenza per i Beni Architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici per le Province di Firenze, Pistoia e Prato i funzionari che hanno seguito i lavori e precisamente l’Arch. Franco Filippelli per il restauro della facciata e La Dott.ssa Cristina Gnoni per l’affresco.

 – Ore 18,30 Spostamento alla Pieve di San Martino in Piazza della Chiesa ed inaugurazione dell’affresco da parte del Sindaco Sara Biagiotti.

 Al termine rinfresco, in canonica e nella corte antistante, offerto dal Lions Club Sesto Fiorentino ed in parte dalla Ditta esecutrice dei lavori Fiorentina Costruzione s.r.l., con intermezzo musicale da parte della Scuola di Musica “San Lorenzo” di Sesto Fiorentino

 

 

I pericoli della rete – da caffè italia channel – di Franco Pericoli

I pericoli della rete

 

le-ciane-del-marzocco1-1300x680

– Buon giorno Marzocco, come va? Ti vedo pensieroso, qualche problema?

– Non certo mio. Ma dei ragazzi, addirittura dei bambini. I primi pericoli che vidi quando mi misi in Piazza, erano le sassate che si potevano prendere… per il gioco del tiro del sasso, allora era molto in voga. Ma adesso… in principio credevo che fosse colpa di qualche pescatore in riva all’Arno. Sentivo parlare di rete e dicevano che   i ragazzi cadevano nella rete. Poi ho capito che la rete era quella cosa di cui adesso nessuno può fare più a meno. Online, FB, Twitter e via di questo passo.

Ieri, proprio qui accanto, un bimbo leggeva l’inserto di Avvenire per i giovani, e la prima pagina era tutta dedicata al “tipo social” e cominciando da una favola di un lupo cattivo, povere bestie sempre loro, descriveva i rischi che i giovani possano trovare in rete. Arriva il babbo, vede il giornale e gli racconta, lui è un Lions, che sabato mattina al Cinema Odeon con il titolo “Non cadere nella Rete”, ci sarà la proiezione di un film e una pièce teatrale che illustra tutti i pericoli, a cura di diversi Club Lions di Firenze

– Bene, il problema è sentito

– Ma non è tutto, film e pièce sono scritti, girati, recitati da ragazzi. Di adulto vi è solo l’assistenza tecnica. Le scuole si sono date da fare e i ragazzi hanno risposto in modo eccellente. E’ proprio vero che il materiale c’è e dimolto nei giovani. A volte, troppe volte, per fatica o disattenzione non vengono aiutati a crescere bene

-Ma dai, solo i ragazzi han fatto tutto?

– Davvero!!

Una cosa splendida, ‘unvedo l’ora di sentire qualcuno che domani c’è stato e ne parla. A proposito c’è anche l’Unicef. Han proprio fatto le cose in grande.

… Ma lo sai che era meglio qualche sassata in testa!!

Altro che lupo cattivo… almeno lui lo faceva per fame, in quella rete c’è la cattiveria umana. Che brutto andazzo la società attuale

– Ma dai Marzocco, lo so che non credi che tutto sia brutto. Intanto giornali e Associazioni si sono convinte ad intervenire. Parlarne e convincere è importantissimo. E con quello che i ragazzi avranno scritto, si capisce anche meglio il loro punto di “ascolto”

– Si, hai ragione, il BUONO esiste, magari un po’ in fondo, ma possiamo tirarlo fuori

– Ok, domani vado al Cinema Odeon e poi vengo a raccontarti. Bello sarà vedere i ragazzini impegnati a recitare cose che hanno scritto loro. Un successo!!!